cyano1

Cyanogen diventa commerciale: punta a divenire il terzo ecosistema mobile

settembre 19, 2013

Quando un produttore personalizza in maniera invasiva un terminale Android e lo rende lento e talvolta instabile, solitamente c’è sempre la CyanogenMod a metterci una pezza. Fra le ROM di Android più diffuse e utilizzate dai consumatori, il nome CyanogenMod si è fatto strada nel tempo anche nelle competenze degli utenti meno esperti.

Negli scorsi mesi il tasso di crescita è stato poi elevatissimo grazie all’ottimizzazione tipica della CM e ai suoi servizi accessori. Da oggi, il team alla base della popolare ROM moddata diventa una società vera e propria, sotto il nome di Cyanogen Inc., guidata da Kirt McMaster, cofondatore di Boost Mobile, che ha investito 7 milioni di dollari sul nuovo progetto. L’obiettivo della nuova società è quello di costruire una piattaforma mobile, sempre basata su Android e portata avanti da alcuni dei membri storici del team, che diventano da oggi dipendenti a tempo pieno. Fra questi abbiamoSteve Kondik (CTO), Koushik Dutta (Vice President of Engineering). L’obiettivo dell’azienda? Competere ad armi pari con Apple e Google.

Come riporta Engadget, il primo passo sarà quello di realizzare un’applicazione che rendeenormemente più semplice il processo di installazione della CyanogenMod. Al momento attuale si parla di un’installazione tramite la pressione di un unico tasto e l’applicazione potrebbe arrivare su Google Play Store già nelle prossime settimane, già compatibile con una serie di dispositivi che supportano attualmente la ROM moddata.

La società non ha ancora divulgato i piani per il futuro a lungo termine, ma si è parlato di fornirestrumenti semplificati per la personalizzazione e nuove feature, senza entrare troppo nel dettaglio. Al momento attuale Cyanogen sostiene che la ROM resterà comunque gratuita nel tempo ed alla base delle novità dovrebbe esserci un produttore hardware non meglio specificato.

Continua su hwupgrade.it

facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedin

Nessun commento

Devi essere registrato per pubblicare un commento.