Ecco il primo smartphone di Jolla, nato dalle ceneri di MeeGo

maggio 21, 2013

Dopo tanti teaser e presentazioni, il chiacchierato smartphone Jolla è ora quasi pronto al debutto commerciale in Europa: il telefonino si chiamerà semplicemente Jolla, avrà un prezzo di 399 euro e sarà il primo a integrare il sistema operativo Sailfish nato dalle ceneri del progetto Meego.

Stando a quanto comunica la società finlandese, Jolla è dotato di un processore dual-core e schermo da 4,5 pollici, 16 GB di storage interno più slot microSD, fotocamera con autofocus da 8 megapixel, batteria rimuovibile e supporto per le reti di comunicazioni 4G in alcuni mercati.

Sailfish viene definito come un sistema operativo capace di far girare le app Android, anche se al momento non è chiaro da dove l’utente le dovrebbe scaricare/installare le suddette app: di Google Play per ora non si parla.

Il supporto alle app Android è in qualche modo obbligato, visto che le app per il nuovo ambiente non sono certo innumerevoli e Jolla ha bisogno di incentivare i consumatori all’acquisto. Il terminale che si candida a successore spirituale dell’N9 di Nokia verrà distribuito entro la fine dell’anno in Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Italia, Svezia e Regno Unitio, e la società ha approntato tutta una serie di bonus per chi sceglierà di spendere qualche decina di euro in più per il preordinare.

Continua qui.

facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedin

Nessun commento

Devi essere registrato per pubblicare un commento.