google io

Google IO 2013 – Novità strabilianti

maggio 16, 2013

Google ha finalmente svelato al mondo intero le sue novità per il futuro. Un evento sempre più atteso quello del Google IO sia per gli sviluppatori del colosso di Mountain View che per tutto il mondo della tecnologia.

Android ha raggiunto nel 2013 addirittura 900 milioni di attivazioni. Un numero incredibile per ogni tipo di sistema operativo. Hugo Barra, direttamente sul palco, ha delineato tutti i traguardi di Google in Android e quello che l’azienda ha intenzione di raggiungere, in particolare con i servizi diretti per il Google Play.
Novità incredibili con le nuove API per quanto concerne le Mappe di Google. A partire dai servizi di localizzazione, realizzati in modo da dare la possibilità agli sviluppatori ed alle aziende di integrare i servizi nelle proprie app.

Novità anche per quanto riguarda le funzionalità per i servizi Cloud messaging. Confermando quindi le notifiche unificate che permetteranno di averle in ogni tipo di device google.
Novità interessante è stata la presentazione di Android Studio. Un nuovo strumento per gli sviluppatori per migliorare lo sviluppo di applicazioni. Un tool che migliorerà e velocizzerà lo sviluppo di applicazioni per Android.

Google ha poi presentato Google All Access, il nuovo servizio di musica in streaming di BigG. Una vero e proprio Spotify direttamente realizzato da Google.
I miglioramenti che Google apporterà ai suoi browser sono davvero significativi. Gli ingegneri di Big G sono a lavoro per migliorare ed ottimizzare la velocità, l’immediatezza e la sicurezza di Chrome, in modo da poter offrire agli utenti una user experience cross-plattform e dalle performance decenti.
E’ poi arrivata l’ora anche di Google+ e delle nuove features che il grande social network di BigG possederà in futuro. Ben 41 importanti novità di tre particolari funzionalità. Partiamo innanzitutto con un ridisegnato Stream, molto più accattivante in pieno stile Google.

Novità importanti anche per quanto riguarda il riconoscimento vocale su Google. E’ stato presentato infatti anche il nuovo Google Conversation sarà disponibile anche per dispositivi desktop, tramite Chrome. L’innovativo sistema di riconoscimento vocale, darà la possibilità agli utenti di “parlare” con il computer, fargli delle domande ed ottenere delle risposte vocali.

Per tutte le novità proposte al Google IO clicca qui.

facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedin

Post correlati

Nessun commento

Devi essere registrato per pubblicare un commento.