Presentato il nuovo Nexus 6: Troppo grande?

ottobre 16, 2014

E’ stato presentato nella serata di ieri il nuovo phablet realizzato da Google in collaborazione con Motorola, Nexus 6 che conferma praticamente tutte le caratteristiche trapelate in rete nei giorni scorsi.

Dal punto di vista estetico Nexus 6 è il primo phablet della gamma nexus e presenta un nuovo chassis in alluminio; dalle caratteristiche hardware si capisce subito che è un phablet di fascia alta.

Il dispositivo di casa Google e Motorola ha un display da 5,96 pollici ed una risoluzione QHD pari a 2560×1440 pixel e una densità di pixel che si attesta a 493ppi, il processore quad core Qualcom Snapdragon 805 da 2.7 GHz, 3 Gb di memoria RAM, CPU Adreno 420, memoria a scelta tra 32 Gb e 64 Gb e una batteria da 3220 mAh che offre un’autonomia fino alle 8.5 ore di navigazione in Wi-Fi, la ricarica wireless integrata ed una funzione Turbo Charger che permette di accumulare fino a 6 ore di energia in soli 15 minuti.

La fotocamera posteriore da 13 megapixel ha lo stabilizzatore ottico, l’HDR+ e il flash LED circolare, mentre quella anteriore è da 2 megapixel.

A bordo troviamo il nuovo Android 5.0 Lollipop che introduce il nuovissimo Material Design, il supporto ai chip 64bit, una migliore sincronizzazione dei contenuti tra diversi dispositivi, un notevole miglioramento del multitasking ed una funzionalità molto simile all’Active Display di Motorola Moto X che permette di rispondere ai messaggi anche con lo schermo in standby.

Insomma un dispositivo fantastico, ma con queste dimensioni esagerate non poteva che scatenare numerose polemiche in rete. Infatti se da un lato è sicuramente un bene che la gamma Nexus abbia anche un Phablet, dall’altro un aggiornamento del Nexus 5 sarebbe stato molto gradito evitando di stravolgere le dimensioni e di conseguenza l’usabilità. Così facendo Google si è tagliata fuori un segmento di mercato che è ancora consistente nonostante l’esponenziale crescita di quello dei phablet.

Il Nexus 6 sarà disponibile da fine mese in preordine con un prezzo che si dovrebbe attestare intorno ai 569 euro per la versione da 32 Gb LTE e 649 euro per quella da 64Gb LTE.

Vi lasciamo alla galleria di immagini e al video di presentazione di Google.

facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedin

Nessun commento

Devi essere registrato per pubblicare un commento.